Azione disabilitata ... :)

IMPOSSIBLE HORNET 600

Descrizione Progetto IMPOSSIBLE HORNET 600

L’incontro con Giancarlo, fu quasi drammatico, come le richieste che vennero in seguito per la sua special…

Stava recandosi all’appuntamento concordato con me, per fare due lavoretti alla sua Hornet, di poco conto. Due curve prima, a causa delle gomme appena montate, una scivolata stravolse tutto…forse anche la sua testa!  Venne che ormai serbatoio e fianchetti, leve e manubrio ed altre piccole cose erano compromessi.

Decise che era l’occasione per fare una Cafè Racer…LUI! Io lo sconsigliai subito; la hornet è una moto troppo moderna per essere trasformata in quello stile. Strumenti digitali, mono posteriore, forcella rovesciata, insomma non mi piaceva e non la volevo fare. Insistette tanto, era la sua moto e per nulla la voleva cambiare. Io ero il suo amico dalle “mani d’oro” e a suo dire solo io potevo accontentarlo.

Una sfida? NO! Le sfide si rivelarono essere molte di più…volle la Cafè Racer che conservasse tutte le comodità e le funzionalità di cui mamma Honda l’aveva dotata. Mi chiese quindi: telaietti portabisacce per viaggiare, sella comoda e bella per due, sella asportabile con sgancio rapido, vano sottosella, faro potente ed aggraziato. Come potevamo chiamare questa moto se non IMPOSSIBLE!

Modifiche estetiche: Sella, illuminazione posteriore, fianchetti in rete metallica, parafango anteriore originale risagomato, faro originale incassato, strumentazione originale rastremata e ricollocata, verniciatura “carrozzeria”, telaio, cerchi, scarico, forcellone, piastre di sterzo.   

Modifiche techiche: costruzione di un telaio base sella, sistema di sgancio rapido della sella, ricollocazione di vari componenti elettrici e parziale rifacimento dell’impianto elettrico.  Revisione forcella, cuscinetti di sterzo  ed impianto frenante.

Skills

  • MOTODAYS-2017
4
beforeafter

Lascia un commento

Portfolio